WEB Aholic

Che GoPro non se la stia passando bene ultimamente è un dato di fatto, ma ogni tanto trapelano buone notizie..come in questo caso. A breve GoPro garantirà la sostituzione dei modelli rotti o danneggiati, fino ad un massimo di due all’anno, se si è iscritti al servizio Plus.
Le nuove modifiche al servizio sono già attive su suolo americano ma il loro rilascio è previsto anche per l’Europa nel corso del 2018. La sottoscrizione Plus costa 5 dollari l’anno e ad oggi garantisce: il salvataggio automatico di file immagine (illimitato) e video (fino a 35 ore di girato) su servizio cloud e il relativo accesso, il 20% di sconto sugli accessori originali e un servizio assistenza dedicato tramite telefono e chat. A questo, anche a fronte delle grandi insistenze del pubblico, si andrà ad aggiungere la possibilità di sostituzione della propria GoPro in caso di rottura o danneggiamento, fino ad un massimo di due cambi all’anno. Se si è possessori di una Hero5 (o successive) il cambio non sarà gratuito, si dovrà comunque pagare qualcosa: $ 39 per la sostituzione di Hero5 Session, $59 per Hero5 Black, $ 79 per Hero6 Black e $ 139 per Fusion.
La sostituzione può anche non essere contestuale, ma lo scambio è necessario: ogni utente avrà un tempo massimo di 45 giorni per spedire il modello danneggiato, altrimenti gli sarà addebitato il prezzo di listino per il prodotto ricevuto. Insomma, GoPro non “sostituirà” i modelli persi.

vai all’articolo originale…